Rimozione tatuaggi

rimozione tatuaggi

La rimozione tatuaggi

Rimozione tatuaggi: i tatuaggi sono oggi quasi più di una moda: diventano spesso una forma di arte, o semplicemente un’espressione di uno stato d’animo, di un ricordo, di un simbolo che ci caratterizza.

Il tatuaggio è indelebile per definizione, ma l’evoluzione della tecnologia legata alla medicina estetica, ha rimosso anche questo ostacolo.

Rimozione tatuaggi grazie al laser

I tatuaggi possono essere cancellati, evitando cicatrici e segni, grazie alla terapia laser: il fascio di luce bersaglia un pigmento di colore, e lo elimina senza danneggiare il tessuto circostante.

Ogni seduta tiene in considerazione, oltre al colore e alla condizione del soggetto che si sta sottoponendo alla laser terapia, anche la profondità del bersaglio e dall’età dell’inchiostro utilizzato per il disegno.

Diversamente dalle tecniche tradizionali, il laser è minimamente invasivo e consente pertanto di evitare ferite e cicatrici. Il laser riconosce il colore e penetra in profondità: è bene che la pelle non sia abbronzata, né prima né subito dopo il trattamento, per permettere alla terapia la massima efficacia nella rimozione tatuaggi.

Ma come si effettua la rimozione tatuaggi?

rimozione tatuaggi con il laser

La rimozione tatuaggi con il laser

Ogni impulso trasmette una sensazione di leggero calore, che dopo le prime sedute va scomparendo, insieme al fastidio paragonabile ad un colpo di elastico.

Generalmente sono sufficienti 4 o 5 sedute per eliminare definitivamente un tatuaggio, considerando posizione, estensione e profondità del disegno.L’inchiostro sbiadisce e senza lasciare traccia, scompare definitivamente dopo circa due settimane dopo l’ultimo trattamento.

Al termine delle sedute programmate per la rimozione tatuaggi, la pelle rimarrà particolarmente sensibile ai raggi ultravioletti: è dunque importante proteggerla con un’adeguata protezione, ed un’idratazione continua, per accelerare e ottimizzare il processo di riepitelizzazione dei tessuti.

Il costo, determinato dalla modernità della struttura, dalla tipologia di pelle, dalle dimensioni e dall’inchiostro usato per il tatuaggio, può variare tra i 200 e i 500 euro: in genere il prezzo include anche le eventuali creme e gel, con cui trattare la pelle prima e dopo la rimozione tatuaggi con il laser.