Radiofrequenza

radiofrequenza

La radiofrequenza in estetica

La radiofrequenza è una tecnica legata alla medicina estetica, utilizzata in origine per la coagulazione di capillari e verruche: si tratta di un trattamento che sfrutta il principio della cessione del calore, volta al trattamento del rilassamento cutaneo, delle rughe ed anche dell’acne.

Durante il trattamento la radiofrequenza genera proprio un calore che viene trasferito per alcuni millimetri sotto la pelle.

La radiofrequenza Estetica

Il calore prodotto dalla radiofrequenza, provoca il movimento delle fibre di collagene, producendo un vero e proprio effetto lifting compattate, favorendo la produzione di nuovo collagene, e contemporaneamente diminuendo lo spessore ed il volume delle ghiandole sebacee.

Contrastando quindi il rilassamento causato dal tempo, il trattamento provoca la contrazione della pelle del viso, con un effetto visibile soprattutto dopo alcuni mesi.

Attraverso il naturale processo di invecchiamento, il collagene può infatti danneggiarsi e provocare in questo modo mancanza di tonicità e soprattutto causando le rughe.

Come si esegue la Radiofrequenza in estetica?

trattamento di radiofrequenza

Estetica e trattamento di radiofrequenza

L’invecchiamento della pelle è un processo naturale, spontaneo e fisiologico, legato all’età, al patrimonio genetico e alla predisposizione personale, ma può essere anche collegato a diversi fattori che possono provocare un aumento dei radicali liberi come un’alimentazione non equilibrata, condizioni di stress, inquinamento, raggi ultravioletti, assunzione di alcolici e tabacco.

Il trattamento di radiofrequenza non necessita di ricovero, dura circa un’ora e solitamente si programma un’unica seduta (il ciclo è più lungo all’aumentare dell’età e del grado di invecchiamento del viso) e viene praticato presso la linea di attaccatura dei capelli e delle orecchie.

Il trattamento di radiofrequenza può avvenire in anestesia locale, oppure viene stesa preventivamente una pomata anestetica, e durante il trattamento la pelle viene raffreddata in modo da ridurre al minimo il disagio per il paziente.

La ripresa delle attività è pressoché immediata, anche se può permanere per le prime ore un leggero arrossamento della cute. I risultati definitivi sono visibili al meglio dopo tre mesi.

Il costo del trattamento varia a seconda della struttura prescelta e dell’estensione dell’aria interessata, ma in media oscilla tra i 150 e i 500 euro complessivi per la radiofrequenza.