Esami diagnostici prima intervento

esami diagnostici

Esami diagnostici

Esami diagnostici: un intervento di chirurgia estetica è un vero e proprio intervento chirurgico e in quanto tale, necessita di diversi esami prima di arrivare all’intervento vero e proprio.

Questi esami diagnostici sono necessari sia che si faccia un intervento in anestesia locale che in anestesia generale:

– Elettrocardiogramma (E.C.G.)
– Esame del sangue, comprensivo di: Gruppo sanguigno, Glicemia, Azotemia, Emocromo, Piastrine, P.T. e P.T.T., Sodio e Potassio, Pool enzimi epatici, Protidogramma elettroforetico.
– HIV (solo se richiesto dal vostro chirurgo)
– Radiografia del torace (se siete fumatori, anziani, o se avete particolari patologie)

Esami diagnostici prima dell’intervento di chirurgia estetica

Gli esami diagnostici richiesti sono obbligatori per gli interventi chirurgici e hanno un valore sia legale che medico ed è bene che siano il più recenti possibile, la validità degli esami infatti ha una durata normalmente di circa 1-3 mesi.

Che costi hanno questi esami diagnostici?

Costi esami clinici

Costi esami clinici

Questi esami diagnostici si possono fare in una qualsiasi struttura o laboratorio e non hanno costi alti, siamo nell’ordine di qualche decina di euro.

Nei giorni che precedono l’intervento è bene ridurre il consumo di sigarette se si è fumatori, inoltre è bene consultare il proprio medico e ridurre l’uso di farmaci antiinfiammatori e anticoagulanti che possano aumentare il sanguinamento durante l’intervento.